[3Drag] Sostituire cinghie assi X e Y

Scritto da Alessio Fusi. Postato in Guide

Un altro modo per aumentare la precisione della 3Drag, che riguarda gli assi X e Y, è quello di sostituire le cinghie di trasmissione.

Di serie vengono montate delle cinghie T5, cioè delle cinghie con passo per dente di 5mm che abbinate alle pulegge a 10 denti che troviamo di serie generano un valore di Passi per mm di 64Step.

In parole semplici quando la stampante si deve muovere di 1mm in X o Y l' elettronica invia ai motori 64 impulsi che convertiti in spazio sono 1mm.

Per aumentare la precisione, cioè aumentare il numero di passi da effettuare per fare 1mm, possiamo montare delle nuove cinghie e pulegge, io ho optato per delle cinghie GT2 Passo 2mm e per le relative pulegge a 20 denti che mi permettono di passare dagli attuali 64 passi per mm a 80 avendo un incremento di precisione di circa il 26% non moltissimo ma ogni piccolo passo è un passo guadagnato!!!

Per effettuare questa sostituzione dobbiamo mettere in conto di spendere circa 30€

Per i componenti basta andare nella sezione SHOP di questo sito!!!

 

2014-07-02 18.01.12

 

Premessa, l' operazione di sostituzione è molto semplice in se ma il motivo per la quale quando si monta la 3Drag il montaggio delle cinghie viene fatto durante le prime fasi è evidente, non sara affatto semplice gestire gli spazi senza smontare il carrello.

Comunque nulla è impossibile, io posso garantirvi che ci sono riuscito, non con poche difficolta, ma senza smontare ne piatto ne carrello, bisogna giostrarsi bene tra gli angusti spazi che ci ritroviamo, specialmente per posizionare poi la cinghia dell asse Y.

 

Come prima cosa smontiamo le vecchie cinghie e tagliamo dei pezzi lunghi uguali della nuova GT2.

2014-07-02 18.03.24

La nuova cinghia per l' asse Y in realtà andrà tagliata circa 10 denti (GT2) in meno rispetto all' originale, ma è un operazione che vi consiglio di fare all ultimo se a fine lavori vedrete che non è abbastanza tesa.

Passiamo poi alla sostituzione delle puleggie nei motori 

2014-07-02 18.04.302014-07-02 18.08.44

 

Una volta completato l' assemblaggio delle nuove chinghie dobbiamo modificare dei valori nella EEPROM per poter dire all elettronica che abbiamo fatto questa modifica

Sostituire i valori Step per mm degli assi X e Y come segue:

 

Step per mm

T5

(Cinghie Originali)

GT2

(nuove cinghie

X 64 80
Y 64 80

 

Una volta finito di assemblare il tutto dovrebbo avere una cosa del genere:

2014-07-02 20.21.45

 

 

Priorità Modifica

Ottima modifca per aumentare la precisione di stampa di un buon 26% ma non essenziale, si vive pure senza, ma se abbiamo del tempo e altri 30 euro da investire male non fa. Prima di questa consiglio di CAMBIARE I DRIVER che aumentano del 100% la risoluzione di X e Y

Commenti   

0 #7 profile 2018-10-28 11:41
Need cheap hosting? Try webhosting1st, just $10 for an year.

Citazione
+2 #6 jumpjack 2017-12-09 18:32
Scusate la niubbaggine ma... come si giunta/chiude una cinghia?!?
Citazione
0 #5 Luca Gervasi 2017-03-24 21:33
Ciao! ottimo articolo, proprio quello che cercavo. Manca però qualche dettaglio circa la saldatura della nuova cinghia. Ho visto che viene venduta lineare e va quindi tagliata della misura giusta e giuntata in qualche modo. Non ho ancora comprato perché non trovo un documento che indichi come fare...Potresti aggiungere questa informazione? Grazie!
Citazione
0 #4 Alessio Fusi 2015-04-12 00:28
Ciao Roberto,

Se hai messo i driver da 1/32 e cinghie GT2 il valore corretto dei passi da impostare è 160
ricavato con la formula
(step motore * microstep driver) / (passo cinghia * numero di denti)

(200 * 32) / (2*20) = 160


Citazione Bendiro:
Ciao Alessio,
Ti scrivo qui perché magari la tua risposta tornerà utile anche ad altri.
Come tu stesso suggerisci alla fine di questa guida ho sostituito i drivers.
Seguendo la tua guida è stato semplice eseguire la sostituzione dei drivers.
(Aggiungo solo per i neofiti come me che per la taratura dei nuovi drivers il tester va inserito nel centro della vite di regolazione dello stesso e non nella piazzola come veniva fatto per i drivers dati di serie)
La domanda è questa:
Chi sostituendo i drivers ha impostato x e y a 128,5 come si deve comportare?
Deve impostare il valore a 180?
Grazie e complimenti
Roberto
Citazione
0 #3 Bendiro 2015-04-12 00:20
Ciao Alessio,
Ti scrivo qui perché magari la tua risposta tornerà utile anche ad altri.
Come tu stesso suggerisci alla fine di questa guida ho sostituito i drivers.
Seguendo la tua guida è stato semplice eseguire la sostituzione dei drivers.
(Aggiungo solo per i neofiti come me che per la taratura dei nuovi drivers il tester va inserito nel centro della vite di regolazione dello stesso e non nella piazzola come veniva fatto per i drivers dati di serie)
La domanda è questa:
Chi sostituendo i drivers ha impostato x e y a 128,5 come si deve comportare?
Deve impostare il valore a 180?
Grazie e complimenti
Roberto
Citazione
+1 #2 Alessio Fusi 2014-10-06 21:31
Citazione Massimo:
Ciao,
faccio fatica a capire che calcolo fare per avere 64 (o 80 che sia).
In giro ho trovato (anche) questa equazione:

Steps per mm = (((360/Motor step size) * (1/Driver microstepping))/Leadcrew pitch)*(Leadscrew pulley teeth count / Motor pulley teeth count))

ora, quali sono i valori del nostro motore (motor step size e driver microstepping)? in che UdM? il driver microstepping si riferisce a 16 o 32 a seconda del driver usato (1 su o solo 16 o 32?)?
Spero di essere stato chiaro con la domanda...




ciao Massimo,

l' equazione per calcolare i passi per mm è
(step motore * microstep driver) / (passo cinghia * numero di denti)

quindi possiamo calcolare che i nema 17 della 3drag fanno 200 passi per giro che moltiplicati per 16 microstep abbiamo un valore di 3200 che sarebbero i micorstep per compiere un giro.

poi avendo una GT2 che ha un passo per dente di 2mm e le puleggie che hanno 20 denti si ottiene 40.

a questo punto abbiamo tutti i dati per risolvere l' equazione

3200/40 = 80 passi per mm
Citazione
0 #1 Alessio Fusi 2014-08-28 14:41
Citazione Beppe:
Ciao Alessio,
ho un dubbio riguardo al numero di step da impostare per X e Y.
Nel articolo scrivi di passare da 64 a 80 step, però la 3Drag ha come valore di default 64.25,
probabilmente per compensare qualche errore dimensionale che esiste fra cinghie e puleggie originali.
Vado tranquillo con 80 o conviene ricalcolare per mantenere la proporzione con 64.25?

Grazie
Complimenti per le tue modifiche
Beppe



Ciao Beppe,
Non so perché la 3drag arriva dalla fabbrica impostata a 64.25 però posso dirti che se imposti 80 dopo aver fatto la modifica non hai problemi. Io stampo già da diverso tempo con questa configurazione e le dimensioni corrispondono perfettamente ai modelli disegnati!!!
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna