Home

Stampa 3D: una Nuova Rivoluzione Industriale

Scritto da Alessio Fusi. Postato in News

Stampa 3d: una nuova rivoluzione industriale

Un famoso autore qualche tempo fa scrisse che tutto ciò che la mente può concepire  può anche essere realizzato.

Ecco, questo oggi potrebbe essere tranquillamente lo spot ufficiale dellastampa 3d, una tecnologia che si sta finalmente diffondendo e che promette una nuova rivoluzione industriale. Quindi, nuovi scenari di business si stanno aprendo all’orizzonte!  

 

Ci vediamo in Fiera

Scritto da Alessio Fusi. Postato in News

 

Il 6 e 7 Giungo 2015 si terrà presso il parco esposizioni Novegro (Linate - MI) la seconda edizione della "ROBOT & MAKERS Milano Show".

Fiera dedicata alla Robotica, Stampa 3D, Taglio Laser, Droni, Arduino, RaspBerri pi, Elettronica, RetroComputer, Workshop e molto altro

la manifestazione si terrà in concomitanza di "RADIANTO & SILICON" la fiera dell' elettronica che da oltre 20 anni si svolge 4 volte l' anno contando ogni volta piu di 10.000 presenze per ogni edizione.

Quest' hanno sarò presente pure io come espositore, se vuoi conoscermi, approfondire argomenti insime, o ricevere il materiale ordinato vieni a visitare l' evento.

 

TI ASPETTO!!!

Perchè una Delta?

Scritto da Alessio Fusi. Postato in FA180 Delta Printer

Perchè un Delta?

La comunità 3D è piena di modelli di stampanti 3D. Ognuno ha il proprio modo di fare e 'il modo giusto'. Le Delta non sono il Santo Graal per la stampa ma hanno alcuni vantaggi sulle stampanti standard. Inoltre, sembrano davvero cool con la loro forma strana.

La più grande differenza tra un Delta e l'80% di tutte le altre stampanti 3D è il suo metodo di movimento. La maggior parte delle stampanti utilizzano il sistema cartesiano (da sinistra a destra, avanti e indietro su e giù). Questo è il modo più semplice di ottenere una linea retta dal punto A al punto B in quanto è solo necessario uno spostamento dell'asse. Il rovescio della medaglia è che le parti in movimento sono abbastanza pesanti. Una stampante 3D deve essere in grado di cambiare la sua direzione istantaneamente e il più velocemente possibile. Più pesante è la parte mobile, più è difficile fermarla o  farle cambiare direzione in un istante.